History back

Cornamusa

 


Fotografie
















Sopran c’-e’’
Alt f-a’
Tenor C-e’
Bas F-g
Subbas C-d

Cornamusa e` uno strumento dal cui suono si identifica l’ epoca del Rinascimento, anche se, le sue versioni piu` primitve erano conosciute molto prima. Fino ai nostri tempi, non si e` conservato neanche un esemplare originale, conosciamo solo la sua descrizione e il suo disegno che si trova in « Syntagnum Musicum » M. Praetorius. Coma la maggior parte degli strumenti del XVI secolo, lo si produceva in diverse dimensioni : soprano in C, contralto in F o in G, tenore in C, basso in F, contrabasso in C. Questo strumento ha un caratteristico suono «ringhiare» ( come krumhorn ), l’ ancia che e` doppia, e` rinchiusa in un ‘’ boccaglio’’ speciale e grazie a questo la musica e` creata, senza che l’ esecutore la tiene direttamente tra le labbra. La tastata e` simile a quella del flauto diritto. Le cornamuse GT sono fatte di legno di sicomoro e i lembi e gli anelli – di ottone.



Tabella della digitazione

Registrazioni musicali

Listen to the sample of: